Deprecated: Array and string offset access syntax with curly braces is deprecated in /web/htdocs/www.vegetablesgame.com/home/j340/libraries/joomla/database/driver.php on line 1936

Deprecated: Array and string offset access syntax with curly braces is deprecated in /web/htdocs/www.vegetablesgame.com/home/j340/libraries/joomla/database/driver.php on line 1936

Deprecated: Array and string offset access syntax with curly braces is deprecated in /web/htdocs/www.vegetablesgame.com/home/j340/libraries/joomla/database/driver.php on line 1936

Deprecated: Array and string offset access syntax with curly braces is deprecated in /web/htdocs/www.vegetablesgame.com/home/j340/libraries/joomla/database/driver.php on line 1936

Deprecated: Array and string offset access syntax with curly braces is deprecated in /web/htdocs/www.vegetablesgame.com/home/j340/libraries/joomla/database/driver.php on line 1936

Deprecated: Array and string offset access syntax with curly braces is deprecated in /web/htdocs/www.vegetablesgame.com/home/j340/libraries/joomla/database/driver.php on line 2012

Deprecated: Array and string offset access syntax with curly braces is deprecated in /web/htdocs/www.vegetablesgame.com/home/j340/libraries/joomla/filesystem/path.php on line 143

Deprecated: Array and string offset access syntax with curly braces is deprecated in /web/htdocs/www.vegetablesgame.com/home/j340/libraries/joomla/filesystem/path.php on line 146

Deprecated: Array and string offset access syntax with curly braces is deprecated in /web/htdocs/www.vegetablesgame.com/home/j340/libraries/joomla/filesystem/path.php on line 149

Deprecated: Array and string offset access syntax with curly braces is deprecated in /web/htdocs/www.vegetablesgame.com/home/j340/libraries/joomla/user/helper.php on line 610

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.vegetablesgame.com/home/j340/libraries/cms/application/cms.php on line 477
Area Giovani - Ferrara - 9 novembre 2014

Questo sito usa esclusivamente cookies di tipo tecnico. Nessun dato relativo alla vostra navigazione viene registrato.


Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /web/htdocs/www.vegetablesgame.com/home/j340/templates/vegetables_2016/functions.php on line 205

stop view
/
      ozio_gallery_fuerte

      Avendo ampiamente superato il test del 18 ottobre, il salone del Centro Area Giovani è tornato, dopo meno di un mese, a ospitare un torneo VEGE tables.

      Visto che mi sono già speso in antichi ricordi nel report precedente, qui vado al sodo, limitandomi a una breve cronaca della gara e iniziando con la registrazione di una lieve, ma prevedibile, flessione nel numero dei partecipanti.

      Graditissimo il ritorno ai nostri tavoli di Emma e Matteo da Modena, così come la visita a sopresa di Rossella e Davide (che ci hanno "promesso" di essere presenti fra due settimane, al torneo di Bologna), la grande novità è stata data dalla prima apparizione di Marinella e Pietro, due nuovi amici di VEGE tables che sono stati coinvolti dal sempre loquace Carlo durante le lezioni serali di bridge del lunedì.

      Dopo alcune partecipazioni agli incontri del "Mercoledì ludico" eccoli pronti ad affrontare le sfide più impegnative: ci auguriamo di rivederli con continuità (e l'entusiasmo che dimostrano nei confronti del gioco fa davvero ben sperare).

      Prima di passare alla cronaca del torneo, permettetemi di menzionare altri due ospiti d'eccezione, Paolo e Barbara, due amici che i casi della vita avevano allontanato dalle nostre strade per più di vent'anni. Ci voleva VEGE tables per ritrovarci allo stesso tavolo!

      Qualche dettaglio in più su di loro ve lo racconteremo in futuro, anche perchè ci hanno portato un regalo davvero speciale per il quale devo meditare su come conviderlo con tutti voi... ma adesso andiamo ai risultati.

      Dopo sei turni di gioco, la classifica era quella che vedete qui a destra. I primi quattro (con un interessante ex-aequo tra Luca e Antonella) accedono, come di consueto, al tavolo finale.

      Alle "new entries" non si potevano chiedere miracoli, ma le prestazioni di Alessandro, Bigo e Carlo sono state un po' sotto tono. Trattasi comunque di frequentatori abituali dei tornei e non dubito che troveranno modo di rifarsi.

      Menzione speciale per Emma, che solo una partenza un po' lenta ha tenuto lontana dal tavolo finale, al quale arrivano tre vecchie conoscenze e un giovane di belle speranze.

      La tengo corta, perchè Marco ha fatto il bis, confermando una volta di più la sua forza di gioco e ribadendo che il suo posto al Masters di giugno 2015 è doppiamente confermato.

      Detta così, la cosa potrebbe sembrare quasi noiosa.

      Invece, sugli altri gradini del podio, ci sono delle interessanti questioni da evidenziare.

      Cominicio dal terzo posto di Antonella, che continua a giocare ad altissimi livelli: mi sono soffermato a osservare una sua partita e non ho potuto non notare una "feroce determinazione" nell'amministrare le proprie carte. Visto che un posto per il Masters di Giugno se l'è già conquistato, i suoi avversari farebbero bene a tenerla sotto controllo.

      Poi parliamo di Matteo, al suo secondo torneo approda al tavolo finale e inizia a toccare con mano quanto conta il fattore "esperienza" quando si gioca a VEGE tables.

      Il suo quarto posto  ha una doppia chiave di lettura: il ragazzo ha già molto ben assimilato le tecniche di base e, contemporaneamente, ha ancora ampi spazi di miglioramento nella strategia a lungo termine.

      Anche per Matteo, se continuerà con questo impegno, si può prevedere un futuro approdo a una finale del Masters.

      Ultimo, ma non in classifica perchè è invece arrivato secondo assoluto, il giovanissimo Luca.

      E, anche in questo caso, il fattore esperienza è stato derminante. Luca ha perso il classico "timore reverenziale" nei confronti degli adulti che si siedono al tavolo di VT con lui già da tempo: vado a memoria, ma, secondo me, è già al suo sesto/settimo torneo e si vede.

      Il suo secondo posto può essere frutto di carte fortunate, ma il problema è che bisogna saperle giocare nel modo giusto, perchè... non vanno mica a mettersi a posto da sole! Luca ha dimostrato che sa benissimo come fare.

      Archiviato questo torneo, aspetto tutti alla Grande Fiera Campionaria la prossima settimana.

       

      ozio_gallery_nano