Questo sito usa esclusivamente cookies di tipo tecnico. Nessun dato relativo alla vostra navigazione viene registrato.

Quando venni contattato dagli organizzatori di FlorArte pensai, come prima reazione, che fosse il solito spam legato alla mia presenza negli elenchi di coloro che partecipano alle fiere.

Qualcosa però mi diceva che un paio di minuti potevano essere spesi nella lettura di quel curioso messaggio e, arrivato in fondo, decisi di dare un'occhiata anche al loro sito.

Interessante. Proviamo a chiamare.

Metto subito le mani avanti: guardate che io con piante, fiori e giardinaggio c'entro poco... e mi metto a raccontare di Vege tables e della sua piccola storia. Concludiamo che vale la pena incontrarci, ma io sono davvero poco convinto.

Leggi tutto: Florarte, 14-15 Settembre 2013

Un giorno troverò il tempo di raccontare cosa succede quando entro in un negozio di giocattoli e mi presento come autore di VT.

Mettiamola così: nella migliore delle ipotesi la gente mi guarda con la stessa espressione della mucca quando passa il treno.

Leggi tutto: Modena 9 Marzo 2013

 Grandi eventi a Bondeno!

Con entusiasmo abbiamo accolto l'invito di "Ricominciamo dal Futuro" per presentare VEGE tables.

L'ottima sala messa a disposizione per raccontare cos'è e com'è nato VEGE tables avrebbe potuto accogliere molte più persone di quelle che c'erano, ma in fondo la parte importante era quella del gioco. E gli amici intervenuti, insieme ai ragazzi della ludoteca "I signori della nebbia" (titolo quanto mai opportuno in queste lande), hanno dato vita a un paio di tavoli agguerriti e divertiti.

 

Leggi tutto: Bondeno, ottobre 2012

Agosto 2012: XVI Mind Sports Olympiad

Quattro giorni a Londra, alla sedicesima edizione del MSO, per presentare Vege tables.

Mi hanno passato ai raggi X. Comprensibilmente, direi.
Dopotutto ero un perfetto sconosciuto che si proponeva, come un qualsiasi venditore porta a porta,
 presentando un gioco di cui nessuno, in quel consesso di fortissimi giocatori, aveva mai sentito parlare.

Un grazie di più, quindi, all'accattivante grafica di Eleonora, che è servita a smantellare i primi diffidenti approcci: il resto del successo ottenuto è tutto merito del gioco, che ha rapidamente calamitato la curiosità dei partecipanti alla manifestazione e dai quali ha ottenuto giudizi entusiasti.

Ho anche avuto il piacere di rivedere l'amico Dario De Toffoli, che ha partecipato a quasi tutte le edizioni del passato e che, in questa Olimpiade del 2012, ha portato ai colori il titolo più ambito: la medaglia d'oro nel PentaMind.

Una sorta di Pentathlon che raccoglie i cinque migliori risultati ottenuti nei vari tornei a cui si partecipa. La sto facendo un po' semplice, ma entrare in eccessivi dettagli è una perdita di tempo: quel che conta è congratularsi con il vincitore e fargli i migliori auguri per la difesa del titolo l'anno prossimo.

Appena il sito ufficiale del MSO sarà aggiornato, proporrò su questa pagina qualche informazione importante.

La grande speranza, per l'edizione 2013, è che Vege tables possa diventare una delle prove da superare.
Staremo a vedere.

 

Nuovi amici in Veneto!

Su invito / suggerimento / consiglio del grande Toy di Ludus Iovis Diei abbiamo incontrato e conosciuto i ragazzi dell'associazione "Le due torri" di Rovigo.

Una serata improntata alla conoscenza di base del gioco che si è poi trasformata in una full immersion di gioco toccando le vette di ben TRE tavoli impegnati.

Leggi tutto: Sant'Apollinare (Rovigo), 16 luglio 2012