Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.vegetablesgame.com/home/j340/libraries/cms/application/cms.php on line 470
Bologna - 23 Marzo 2014

Questo sito usa esclusivamente cookies di tipo tecnico. Nessun dato relativo alla vostra navigazione viene registrato.


Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /web/htdocs/www.vegetablesgame.com/home/j340/templates/vegetables_2016/functions.php on line 205

stop view
/
      ozio_gallery_fuerte

      Signori, anche l'ultimo treno è passato.

      Ci è salito sopra, con un potente colpo di reni all'ultimo sprint, l'amico Marco Ardizzoni, che quindi diventa il sesto Master a giocarsi l'ambito titolo tra circa tre mesi.

      Ma andiamo con ordine.

      Sulle prime il torneo si preannuncia di profilo modesto. A parte la corazzata Sgambati, mancano alcuni dei più forti giocatori e ci sono ben due "new entry": Tommaso e Cristina, quest'ultima ad ingrossare la schiera dei vicini di stand che finiscono per appassionarsi al gioco solo sentendomelo raccontare agli altri.

      Proprio Tommaso mi fa penare un po' perché alle 15 ancora non si vede. Dovevamo iniziare alle 14.30, non si può attendere oltre: lo staff è qui apposta per colmare i vuoti in situazioni di emergenza.

       

      Decido comunque per un cinque turni più tavolo finale. A parte i nuovi entrati, tutti i giocatori hanno già una considerevole esperienza e so che le partite non durano mai un tempo eccessivo.

      turno3Dopo due turni arriva Tommaso e prende posto: è al suo primo torneo in assoluto e sono davvero curioso di vedere cosa farà, certo so bene che fino alla fine del terzo turno la classifica è ancora assai bugiarda... ma diamole un'occhiata!

      Stefano mette in fila due vittorie mentre il resto dei giocatori si adagia su prestazioni di basso profilo. Contemporaneamente, la fortuna del principiante accompagna Tommaso che, appena arrivato, si prende subito una vittoria: notare Marco che, con due clamorosi zero punti al primo e terzo turno appare decisamente tagliato fuori dal podio... solo la buona prestazione del secondo turno lo tiene ancora "a galla".

      turno_4
      Alla fine del quarto turno sembra che arriveremo a un finale simile a quello di "LiberaMente"

      Stefano ha un vantaggio di oltre 100 punti su Tommaso (che ha vinto la seconda di fila e questo lascia un po' interdetti) e Barbara "Caterpillar" Sgambati sembra troppo lontana per impensierire la prima posizione.

      Si delinea quindi una situazione in cui il vincitore della "fase preliminare", arrivando con 100 punti di vantaggio sul secondo, si aggiudica automaticamente il torneo e il tavolo finale viene disputato solo per assegnare le piazze d'onore.

      Ma l'emozione gioca brutti scherzi.Al quinto e ultimo turno Tommaso continua a vincere, Stefano porta a casa solo 10 punti e Marco, che stava probabilmente meditando di andare a casa presto, entra all'improvviso nel gruppo della finale e, come potete vedere dalle fotografie, alla fine di tutto è proprio lui che fa il bottino pieno e, soprattutto, si garantisce l'ultimo posto disponibile per il Masters di giugno.

      Alla fine è stato un gran bel torneo, dal finale apparentemente scontato e che invece ha regalato più di un'emozione.

      Grossi complimenti a Tommaso, che speriamo di vedere confermare tanta bravura nell'Open di giugno, e agli altri due premiati: Barbara e Stefano. A tutti gli altri va il mio "grazie" per essere stati ancora una volta presenti e a tutti dico: tenetevi pronti perché le news sugli eventi di giugno stanno per arrivare.

      Chi c'era l'anno scorso, sa di cosa parlo.  

      ozio_gallery_nano